Chuck Norris vs Linus Torvalds

Non ho altro da aggiungere, troppo lol 😀

Linus Torvalds una volta trovò un segmentation fault nell’universo

Linus Torvalds può lanciare “kill -9” ed uccidere Chuck Norris

Linus Torvalds non muore,semplicemente ritorna zero

Il primo programma scritto da Linus Torvalds possedeva intelligenza artificiale

Linus può dividere per zero

Linus Torvalds esegue Linux sul suo orologio da polso e sul suo tostapane

Linus Torvalds non riceve messaggi d’errore

Non c’è una teoria della probabilità, solo una lista di eventi ai quali Linus Torvalds permette di accadere

Linus Torvalds non dorme. Lui hackera.

Linus naviga nel web utilizzando solo netcat

Linus Torvalds può giocare a giochi in 3D nella sua testa interpretando il codice sorgente in real-time

Linus ha fatto la pillola rossa

Linus Torvalds non ha studiato all’università di Helsinki, è l’università di Helsinki che ha studiato da Linus Torvalds

Linus Torvalds una volta ha sviluppato un linguaggio di programmazione così bello da far sembrare Python delle schede perforate

Linus Torvalds non ha bisogno di fare il boot
Linus è reale, a meno di essere dichiarato intero

Linus non tira lo sciacquone Lui semplicemente dice “make clean”

Linus Torvalds non ha dipendenze

Linus Torvalds dà un’occhiata al tuo desktop e sa quali siti porno hai visitato. Negli ultimi dieci anni

Linus Torvalds dorme con dei “nunchaki”

Linus può arricchirsi semplicemente facendo “chown” al tuo conto bancario. Non lo fa solo perchè non c’è gusto, è troppo semplice.

Non ci sono man pages per Linus Torvalds, solo god pages

Linus Torvalds può risolvere un ciclo infinito in 5 secondi… nella sua testa

Linus Torvalds non indossa più occhiali da vista non perchè è stato operato agli occhi, ma perchè finalmente ha configurato in maniera appropriata il suo xorg.conf nella sua testa.

Linus Torvalds può usare un nice level (livello di priorità) inferiore a -20

Linus Torvalds non ha bisogno di montare i suoi drives

Linus Torvalds non debugga. I suoi programmi sono sempre perfetti

Linus Torvalds può installare Linux in un “dead badger” (tasso morto? ndr)

Linus Torvalds non ha bisogno di backup. Lui upload i suoi file e lascia che il mondo gli faccia da mirror
Linus Torvalds sta sottomettendo il mondo. Microsoft è solo un diversivo per far sì che nessuno sospetti di un garbato programmatore finlandese

Linus Torvalds ha già Linux 3.0. Lo tiene per sè solo per aumentare la suspence

Linus Torvalds non ha progettato Linux per girare su un 386. Il 386 è stato progettato per far girare Linux

Linus non si deve preoccupare dei brevetti Microsoft, lui semplicemente dà “sudo mv /tmp/ms /dev/null”

Linus Torvalds è più potente di root

Se tu potessi leggere nella mente di Linus Torvalds, scopriresti che i suoi pensieri sono interamente in binario

Linus ha spaventato a morte A e B, per cui hanno dovuto inventare il C

Linus ha solo 2 tasti sulla sua tastiera “1” e “0”

Il kernel di Linus non va mai in panico

Linus non usa GCC, lui scrive direttamente in binario

nuove aggiunte:

Linus può dereferenziare NULL

Il sistema riproduttivo di Linus è un CD-writer (masterizzatore)

tradotti da Linux Screw

spero di non aver fatto troppi errori, le correzioni sono ben accette

EOF

Annunci

GParted LiveCD: partizionare non è mai stato così easy

Chiunque si sia ritrovato con un harddisk appena comprato da partizionare oppure abbia deciso di fare il grande passo verso linux o anche solo sia stufo di dover fare il backup di tutti i proprio dati ogni volta (e capita molto spesso) che windows si impianta ed è costretto a riformattare si sarà scontrato con la necessità di un programma per il partizionamento del disco.

I più smaliziati potrebbero aver optato per utility testuai alla fdisk, altri potrebbero aver speso grandi somme per acquistare i più blasonati PartitionMagic, altri più furbetti potrebbero utilizzare copie piratate dei suddetti software…

Tutte queste persone evidentemente non sono a conoscenza di GParted LiveCD

Continua a leggere GParted LiveCD: partizionare non è mai stato così easy

Slidy: presentazioni web-based

Probabilmente quasi nessuno saprà di che cosa sto parlando, però merita di essere conosciuto…

il W3C (World Wide Web Consortium) nel 2005 ha presentato questo nuovo metodo di creare slides (le comuni presentazioni alla powerpoint): Slidy permette di creare delle slides fruibili semplicemente con un qualsiasi browser web che supporti CSS e Javascript (Firefox, IE, Safari, Opera, …), infatti le slides sono semplici pagine xhtml collegate ad un foglio di stile che ne cura la presentazione e a degli script Javascript per la gestione dei tasti.

Sinceramente quando l’ho visto per la prima volta non pensavo che un CSS e qualche script js potessero arrivare a tanto: praticamente non manca nulla di veramente importante rispetto a delle slides fatte con powerpoint o openoffice impress:

  • avanzamento con click del mouse o pressione della barra spaziatrice
  • navigazione tramite frecce, PgUp/PgDown, Home/End
  • visualizzazione dell’indice tramite il tasto “C”
  • modalità fullscreen con “F11”
  • ridimensionamento dei caratteri tramite “S” e “B”
  • visualizzazione dei contenuti incrementale
  • compatibilità con immagini SVG

mancano (forse) solo gli effetti di transizione tra le slides…

L’unica vera pecca attuale è la mancanza di un editor grafico per poterle realizzare (per ora bisogna scrivere a mano l’Xhtml), e la scarsità di temi riutilizzabili. Però è davvero un progetto da tenere sotto controllo (anche come alternativa a slides professionali realizzabili con LaTeX).

Finisco con qualche link così potrete vedere con i vostri occhi:

EOF

Aprite le orecchie!!!

Questa volta voglio parlarvi di 2 ottimi portali/servizi/siti web per tutti gli amanti della musica: Jamendo e Last.FM.

Spero che questi servizi possano porre un freno al download illegale di materiale protetto da copyright, visto che ritengo che la maggior parte degli utenti privati scarichino mp3 protetti da copyright solamente per poterli ascoltare quando ne hanno voglia senza dover pagare nulla… ebbene questi 2 servizi vi mettono a disposizione tutta la musica che volete in maniera perfettamente legale…

jamendo

Su Jamendo potrete trovare tantissimi artisti con i loro album tutti rilasciati sotto licenze creative-commons e quindi liberamente ascoltabili e soprattutto scaricabili legalmente… il tutto se ancora non fosse chiaro GRATIS!!!, ovviamente non pensate di trovarvi gli artisti più in voga del momento ma avrete a disposizione più di 5000 album di tutti i generi: dalla new age al metal più duro, dal gothic alla disco music. Gli artisti sono soprattutto francesi, ma non mancano gli inglesi, i tedesch, gli italiani, i polacchi, gli spagnoli, gli americani, i brasiliani, i giapponesi,… Continua a leggere Aprite le orecchie!!!

Ok, si parte. buona “Fortune” a tutti!!!

Eccoci al primo vero post! Uao (Wow ndr)!!

Oggi parlerò di uno dei motivi più sottovalutati ma più importanti per cui valga la pena passare a Linux: Fortune

Fortune è un simpatico programmino per sistemi *nix che ad ogni avvio del computer (ma anche ogni volta che si vuole) ci regala 10 secondi di ilarità assoluta stampando a video un motto, una frase celebre, una barzelletta, una definizione assurda,… ogni volta diversa (ovviamente estraendo a caso da una collezione può capitare di leggere 2 volte la stessa frase…), e ogni volta troppo lol 😀

Ma direi che è il momento di passare ad esempi pratici:

Io posso sollevare un elefante con una mano sola. Ma dove lo trovo un elefante con una mano sola? (Leopold Fechtner)

oppure:

Colui che sorride quando le cose vanno male ha pensato a qualcuno
cui dare la colpa. (Legge di Jones) Continua a leggere Ok, si parte. buona “Fortune” a tutti!!!